NOTO UNA MOSTRA


LE OPERE PERSONALI DELL'ARTISTA
L'ARTE DI ROSARIO TUMINO
In mostra le opere prodotte tra 2017 e 2019

di Umberto Battini

Nei cosiddetti Bassi di Palazzo Ducezio (il Palazzo del Comune) e cioè nei locali dietro allo stesso prestigioso edificio circondato da uno slargo lastricato, si tiene una Mostra d'Artista significativa.

Saranno visibili le opere pittoriche realizzate da Rosario Tumino, una serie di eccellenti dipinti dei quali non pochi sono dedicati al Patrono della Città di Noto, l'Amatissimo San Corrado!
Si tratta di pitture che la buona mano pittorica di Tumino ha prodotto negli anni recenti e cioè dal 2017 ad oggi.
E' importante dire che nell'arte del pittore si palesa la sua devozione verso il Santo Protettore di Noto.
Non va scordato che nella grotta del Santuario è esposto perennemente e da Rossario Tumino donato, un bellissimo quadro dedicato al Santo e che rievoca in pochi passaggi in modo sublime tutti gli aspetti importanti della Vita e della devozione al Patrono.
Ma l'arte di Rosario Tumino non è ovviamente solo dedicata a questo aspetto devozionale: con la sua buona arte sa dipingere e mettere sulla tela anche altri gradevolissime rappresentazioni. La mano pittorica dell'artista è sicura e ben delineata, dalla costruzione dei suoi quadri si comprende che c'è una solida base di conoscenza e studio dell'arte, non siamo di fronte a improvvisazione ma tutto è ben dipinto rispettando le geometrie e la forma.
Insomma una Mostra che dona al visitatore per mezzo di questo artista locale più d'una emozione e che fa comprendere quanto sia ricca di nobile e bene espressa arte questo popolo netino, che può con sicurezza vantare in Tumino un prezioso tassello.
Bene è stato concedere questo ottimo spazio a questo evento che avrà un sicuro successo culturale!
Certamente tra i primi visitatori non mancheranno le decine di devoti delle Associazioni devozionali di Noto ed ovviamente i tanti netini che ritornano nella loro città nel periodo estivo assieme a migliaia di affascinati turisti!
La Mostra che si tiene a Noto, in pieno centro affacciata sulla maestosa cattedrale, è ad ingresso gratuito dal 20 luglio al 15 agosto 2019.


NOTO E LA SOLIDARIETA'


NEL NOME DI SAN CORRADO
LA BOTTEGA SOLIDALE
A Noto inaugurata e al servizio delle parti deboli

E' sempre il Patrono ad illuminare il cuore generoso e operoso dei netini.
Sicuramente c'è lo zampino dal Cielo di San Corrado.
Martedì 4 giugno, in una bella e soleggiatissima Noto, al piano alto, al Crocifisso, è stata ufficialmente benedetta e inaugurata la Bottega Solidale!
Qui - sotto l'egida della Caritas diocesana - con il grande sostegno di volontari, verranno distribuiti a chi ne
abbisogna, generi alimentari e non solo. Alla presenza del vescovo e del vicario generale di Noto, di sacerdoti e del sindaco della città, il locale che ospita questa benemerita opera di bene è stato benedetto e aperto.
Sicuramente un luogo denso di significato, perchè la carità, l'approccio all'altro, che sempre merita rispetto ed anche che non gli manchi il necessario, è una delle basi del sano convivere.
Noto quindi, non è solo eventi e mondanità o turismo, Noto - e la sua gente - è anche condivisione.
E' dalle piccole cose, da questi gesti, dall'impegno dei volontari e di tutti, che anche così si cementa una società. I valori stanno nei bei gesti, e quello della carità, senza pretese, è tra il massimo dei valori, che apre i cuori e le menti.
Non scordiamoci neanche di San Corrado! Lui, come cristiano converito e devoto, ha dato a tutti, in Vita e in Morte possiamo dire, perpetuo esempio di carità gratuita con i suoi miracoli.

E quindi tra coloro che in modo volontario opereranno per il bene delle persone bisognose della Città di San Corrado, ci saranno anche i Portatori di San Corrado ed i Portatori dei Cilii.
Un altro passo avanti, grande e lodevole, come quello già esistente e importantissimo della Mensa dei Poveri, per garantire anche un pasto caldo a tanti che ne hanno bisogno: San Corrado è il Santo del Pane Caldo e la gente devota e fedele di Noto lo sà bene e per questo fioriscono queste ottime iniziative a beneficio di famiglie, bambini, anziani, singoli che fanno a pieno titolo parte della città e del suo territorio.
L'umanità vince sempre: e dal punto di vista laico, non scordiamo che se San Corrado è scritto nella sua Vita che arrivò a Noto perchè gli dissero che lì erano le migliori genti di Sicilia, qualche secolo dopo la Città di Noto fu insignita di un titolo prestigioso: Città Ingegnosa!
E tutto questo la dice lunga su questa Val di Noto stupenda.
 
 

Per approfondire

  • visita www.araldosancorrado.org
  • Questo Blog e' un prodotto amatoriale e non editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001
  • Segnalate i vostri commenti, suggerimenti, idee
  • Per informazioni devozionali e storiche sul Santo Corrado potete contattare la mail penitente@alice.it
  • Usate liberamente foto e testi ricordando di segnalare il sito da dove proviene il materiale
  • L'Araldo di San Corrado è il Collegamento Devozionale Italiano dei Devoti e Fedeli del Santo piacentino morto a Noto il 19 febbraio 1351 e nato in Calendasco (Piacenza) nel 1290