i frati in abito bigio del TOR
come l'amato san Corrado


19 febbraio 2010
Noto Calendasco Piacenza Roma
Siracusa Avola
uniti nella Solennità di San Corrado Confalonieri



edito a Noto nel febbraio 2010
un elegante volume sul Patrono
scritto da Santo Mortillaro


N O T O
domenica 7 febbraio 2010
Esposta l'Arca del Santo sull'altare maggiore
della Cattedrale
s. Messa ore 18

L'Arca del Patrono è stata accompagnata dai Portatori di San Corrado e dai Portatori dei Cilii
Al termine del Rito religioso in una Cattedrale di Noto piena all'inverosimile - centinaia e centinaia di Devoti e Fedeli - è stato presentato un prezioso volume
scritto da Santo Mortillaro.

Il libro è titolato:
Corrado Confalonieri il Santo del pane caldo

Per approfondire

  • visita www.araldosancorrado.org
  • Questo Blog e' un prodotto amatoriale e non editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001
  • Segnalate i vostri commenti, suggerimenti, idee
  • Per informazioni devozionali e storiche sul Santo Corrado potete contattare la mail penitente@alice.it
  • Usate liberamente foto e testi ricordando di segnalare il sito da dove proviene il materiale
  • L'Araldo di San Corrado è il Collegamento Devozionale Italiano dei Devoti e Fedeli del Santo piacentino morto a Noto il 19 febbraio 1351 e nato in Calendasco (Piacenza) nel 1290